foto_mamma_multitasking

Mamme multitasking: arriva in libreria “Le mamme ce la fanno”

Un bellissimo titolo per questo libro di Elisabetta Gualmini, un’incitazione e una convinzione che riempiono di ottimismo noi mamme sempre di corsa e ormai a tutti gli effetti multitasking! L’autrice non è una blogger o un’esperta di maternità, ma un professore serissimo di politiche del lavoro all’Università di Bologna ed editorialista politica de “La Stampa” ed è poi una mamma.

Perché la Gualmini ha deciso di prendersi una pausa dai suoi impegni istituzionali e seri di docente universitario scrivendo un libro che parla di mamme che corrono sempre cercando di fare del loro meglio? O al contrario è la sua vita di esperta di politica a farle prendere una pausa dalla sua vita frenetica di mamma di una bimba pre-adolescente di 12 anni? Insomma cosa è riposo per una mamma: la vita in famiglia o la vita al lavoro?

Gioie e dolori in entrambi i casi: sempre di corsa per fare tutto, gioie familiari che ripagano di giornate terribili al lavoro, lavoro che a volte diventa una dolce fuga da giornate difficili con i propri figli. Questa è la vita quotidiana, tutte le ore della mamme che lavorano. E questo cerca di raccontare la prof. Elisabetta. Cosa significa per una donna in carriera essere anche mamma, riuscire a fare tutto bene per combattere i sensi di colpa verso i propri figli. Per una professionista poi, più e seria e prestigiosa sul lavoro più non vuole essere da meno anche nell’essere mamma.

Riuscire a essere una perfetta mamma multitasking mentre si corre a fare la spesa per la cena negli ultimi 10 minuti di apertura del supermercato, perché si è dovuto consegnare un lavoro urgente per fine giornata. Preparare la ricerca perfetta per la scuola elementare dei propri figli, ma anche la riunione di lavoro, entrambi la notte semmai, dopo aver messo i bimbi a letto. Essere presente alle gare di ginnastica, di pallavolo, ai saggi di musica ma tenendo d’occhio le mail dall’estero per un call via skype che non si può perdere.

Mentre la mamma dell’autrice le consiglia “Ti vedo stanca. Dovresti mollare qualcosa”, la mamma che lavora non vuole mollare nulla, non vuole rinunciare a nulla: femminismo o masochismo? Mangiare la cioccolata con la propria bambina davanti ai cartoni, ma essere anche in forma con 3 ore di palestra a settimana. Un altro libro da non perdere per sentirci meno sole nelle nostre corse senza fine verso il traguardo della gioia di essere mamme, sempre!

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>