foto_valigia_neonato

La valigia per il neonato: tutto il necessario

Gli ultimi due mesi di una gravidanza sono carichi di impegni per la futura mamma e per tutta la famiglia del bebè in arrivo. Si consiglia, pertanto, di approntare una valigia per situazioni di emergenza, caso mai il piccolo decidesse di far capolino nella vita giocando d’anticipo. È bene avere una lista ben fornita di occorrenti per la mamma e per il bebè per evitare corse all’ultimo minuto e tipico panico da nascita immediata. E’ necessario recarsi direttamente all’ospedale dove si pensa di partorire e richiedere la lista che in linea generale rispetta i punti che saranno di seguito elencati.

Innanzitutto per la mamma non devono mancare:

  • Tutti i documenti della gravidanza (esami, ecografie, referti medici) ma anche la tessera sanitaria ed un documento di identità valido
  • 4/5 Camicie da notte (ne basta anche solo una aperta davanti per il parto e le altre solo scollate)
  • Vestaglia (non troppo pesante visto che di solito negli ospedali le temperature sono da Hawaii)
  • Pantofole
  • Assorbenti post parto (almeno un pacco)
  • Asciugamani e/o accappatoio
  • Slip monouso a rete
  • Reggiseni per l’allattamento (almeno due)
  • Coppette assorbilatte
  • Tutto l’occorrente per l’igiene personale ed un detergente intimo specifico per il post parto
  • Tutto l’occorrente per i pasti (posate, tovaglietta, bicchieri e succhi di frutta)
  • Gli oggetti più tecnologici per immortalare i suoi primi istanti di vita e condividerli con le persone care anche se lontane (cellulare, telecamera, macchina fotografica)

Per il neonato invece:

  • Un sacchetto per ognuno dei giorni in cui si rimarrà ricoverati (4 o 5) con tutto l’occorrente per il piccolo, ovvero body intimo, ghettina, tutina, bavaglino, calzini)
  • Pannolini e salviettine
  • Camicina della fortuna per il primo giorno
  • Asciugamano o accappatoio per bebè
  • Lenzuolino e/o copertina in base alla stagione
  • Sapone specifico per i primi mesi, crema per le irritazioni, olio alle mandorle dolci
  • Spugnetta

Non dimenticate, inoltre, di preparare confetti e dei pensierini nascita per le visite in ospedale e qualche dolcetto da offrire a chi viene a conoscere il vostro piccolo tesoro! Dopodiché, non ci resta che augurargli il nostro “Benvenuto”!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>